Per due motivi.
Il primo è che utilizzare un caricatore è più sicuro rispetto a collegare l’auto direttamente alla presa domestica.
Il secondo motivo è che la ricarica tramite caricatore è fino ad 8 volte più veloce e soprattutto più economico. Infatti si potrà decidere in quale momento caricare la propria auto sfruttando le diverse fasce orarie previste dal contratto con il proprio gestore elettrico.

Ogni veicolo elettrico ha una batteria con una capacità differente. In base alla capacità di immagazzinare energia, la batteria ci impiegherà più o meno tempo per ricaricarsi completamente.

Per capire quanto tempo ci vorrà a caricare la batteria della tua auto basta dividere la sua capacità per la potenza di ricarica del tuo caricatore/della tua stazione di ricarica.*

 

*La potenza di ricarica si intende sempre soggetta alla capacità di erogazione di corrente da parte del proprio contatore.

L’autonomia dipende dalla capienza della batteria e dal tipo di utilizzo che se ne fa (andatura, carico, tipologia di percorso).

<ol>
<li>Il costo varia molto in base alla modalità di ricarica (a casa, in area di sosta pubblica, che prevedono applicazione di tariffe differenti).
In base ad una piccola stima potremmo dire che per ricaricare a casa un veicolo di media cilindrata garantendoci un’autonomia di 100 km, si andrebbe a spendere in media 4€.
Il costo medio per percorrere la stessa distanza con un veicolo endotermico sarebbe di 13€.</li>
</ol>

<ol>
<li>Tramite la nostra app e-Charge+ è possibile vedere dove sono dislocate territorialmente le nostre colonnine. Stesso tramite l’app si può attivare l’erogazione della ricarica e contestualmente effettuare il pagamento.</li>
</ol>

Se necessiti di acquistare un cavo per ricaricare il tuo veicolo, puoi collegarti al nostro store: <a href="http://www.unicox.it">www.unicox.it</a>

La stazione di ricarica dedicata garantisce maggiore sicurezza e consente al cliente di avere delle funzionalità aggiuntive.
Si potrà tracciare il consumo ed il costo della ricarica.
Regolare la potenza di erogazione.
Programmare l’attivazione oraria della ricarica.
Avere informazioni in tempo reale sullo stato di ricarica del proprio veicolo.

Nel caso in cui ci si colleghi all’impianto di casa, non sarà necessario installare un nuovo contatore in sostituzione di quello vecchio.
Se si volesse velocizzare i tempi di ricarica, invece, basterà richiedere al proprio fornitore di energia elettrica un aumento di potenza del contatore.

Per acquistare la tua stazione visita il nostro store online <a href="http://www.unicox.it">www.unicox.it</a> troverai tutte le soluzioni che fanno al tuo caso.

Per effettuare la ricarica occorre collegare un’estremità del cavo alla presa dell’auto elettrica e solo successivamente, alla presa della stazione di ricarica indicata.

Lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto tornerà disponibile in magazzino. Ti preghiamo di lasciare un recapito email a cui ricontattarti.